Sei qui: HomeNewsPubblicato il nuovo Regolamento ENAC sull'esercizio del potere sanzionatorio

Pubblicato il nuovo Regolamento ENAC sull'esercizio del potere sanzionatorio

Accolto l'elemento centrale della proposta di modifica suggerita da ANACNA

Il 24 luglio scorso, l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (ENAC) ha pubblicato la versione definitiva del Regolamento "Esercizio del potere sanzionatorio per la violazione del regolamento (UE) 2018/1139 e del regolamento (UE) n. 255/2010".

Nei mesi scorsi, ANACNA si è espressa più volte sul regime sanzionatorio di ENAC:

Nel dicembre del 2017, abbiamo formulato forti riserve sul contenuto del decreto legislativo che lo introduceva (D. Lgs. 173/2017), molto debole sul fronte della Just Culture e sulla distinzione tra honest mistake e comportamenti inaccettabili:

http://anacna.it/anacna-news/537-decreto-legislativo-173-2017-pi%C3%B9-sanzioni,-meno-just-culture.html

Nella scorsa primavera, dopo la messa in consultazione normativa da parte di ENAC della bozza di regolamento sul regime sanzionatorio, abbiamo suggerito due modifiche sostanziali alla formulazione dell'articolo 4 del regolamento, che tratta della non-punibilità (salvo eccezioni) degli operatori che abbiano segnalato un evento ATS nelle modalità previste dalla normativa europea (e-TOKAI, etc.).

Il contenuto dei nostri suggerimenti è riportato in dettaglio in un articolo pubblicato sul numero di aprile 2019 di "Assistenza al Volo" (pp. 10-12).

https://issuu.com/anacna/docs/aavv2019_01

Nella versione definitiva del Regolamento, ENAC ha accolto in pieno una delle due osservazioni di ANACNA, che suggeriva di riformulare il secondo comma dell'articolo 4. Nella sua stesura originale, infatti, il testo lasciava aperte infinite possibilità di interpretazione degli eventi aeronautici, affidando a valutazioni necessariamente soggettive la quantificazione della gravità dell'evento, e creando quindi grandissima incertezza sulla punibilità o meno dell'operatore.

Se questo può sembrare un aspetto prettamente giuridico e di poco conto, è sufficiente pensare al recente caso di sottoseparazione nei cieli svizzeri per capire che non è così. Valutato da qualunque professionista come un evento "indesiderato ma normale" – i cui effetti dannosi sono stati annullati dal TCAS e dall'STCA – l'evento svizzero è stato invece giudicato meritevole di condanna, passata ormai in giudicato, da parte del Tribunale Federale Svizzero.

http://anacna.it/anacna-news/588-just-culture.html

Non è stato modificato, invece, il primo comma dell'articolo 4, anch'esso oggetto di una nostra proposta di modifica. Malgrado il comma in questione ricalchi precisamente la formulazione utilizzata dalle norme europee sulla tutela del reporter, rimaniamo convinti dell'opportunità di eliminare l'avverbio esclusivamente, per evitare fraintendimenti sul perimetro della non punibilità.

Confidando nella possibilità di ulteriori revisioni del testo del regolamento, ANACNA non può che esprimere grande soddisfazione per l'accoglimento da parte di ENAC del punto centrale delle sue proposte di modifica.

 

Leggi il comunicato completo

Articoli più letti

Riflessioni spontanee

Riflessioni spontanee

Giunte in redazione tre lettere a chiarimento della sentenza di...

CORSO DI ALTA FORMAZIONE “FATTORI UMANI E SICUREZZA NELLE ORGANIZZAZIONI COMPLESSE”

CORSO DI ALTA FORMAZIONE “FATTORI UMANI E SICUREZZA NELLE ORGANIZZAZIONI COMPLESSE”

2^ edizione 19/20/21 – 26/27/28 Novembre 2019 Il Centro Studi S.T.A.S.A....

Riunione degli Stati Generali

Riunione degli Stati Generali

Il CDN incontra i responsabili di sezione Il giorno 3 marzo...

Pubblicato il nuovo Reg. (UE) n. 805/11 circa ''detailed rules for ATCOs

Pubblicato il nuovo Reg. (UE) n. 805/11 circa ''detailed rules for ATCOs

Promulgato il Regolamento (EU) n. 805/2011 che sostituisce la Direttiva...

Social

Calendario News

Ottobre 2019
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

A.N.A.C.N.A.

Associazione Nazionale Assistenti e Controllori Navigazione Aerea

Via Camilla, 39/41 00181 Roma Italia

Tel +39.067842963

Fax +39.0689012864

Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.