Sei qui: HomeNewsDocumentiMemoriesGuido Piva

Guido Piva

Con la discrezione e la riservatezza che lo hanno sempre contraddistinto nei rapporti con i colleghi e amici, Guido Piva ci ha lasciato. Se n’è andato, portato via da un male che non perdona,collegato all’amiantoe al suo uso indiscriminato e irresponsabile da parte degli uomini. E’ ad essi quindi che va attribuita in larga misura la responsabilità di quanto accaduto e continua ad accadere e, di conseguenza, la società e le istituzioni non possono e non devono sottrarsi al dovere morale e giuridico di farsi carico delle tragiche conseguenze.

Qualcuno di noi lo chiamava nonno: soprattutto perché era entrato nell’ambiente di lavoro agli albori del servizio. Nella fredda e anonima forma del suo foglio matricolare si legge: “Aviere volontario Arma Aeronautica, in qualità di Allievo nella categoria “Governo-operatore in fonia” con la ferma speciale di mesi trenta a decorrere dal 30 novembre 1953”. Era il terzo corso per operatori in fonia, pensate!

Poi era ritornato nell’area padovana dove era nato il 30 dicembre 1933,ed era stato impiegato prevalentemente (con impieghi saltuari all’aeroporto di Padova) al centro Difesa Aerea Territoriale di Monte Venda, quando il sito non ospitava ancora un nucleo stabile di Assistenza al volo . Era diventato Controllore del traffico aereo solo nel 1966, perché per diversi anni aveva retto la segreteria del Direttore, prescelto in questo compito per le sue doti di affidabilità e di riservatezza.

Aveva operato quindi come controllore procedurale negli anni bui (in tutti i sensi; e solo chi è stato a Monte Venda in quegli anni se ne può rendere conto) quando la caverna che ospitava la sezione traffico aereo era un cantiere permanente di lavori e ristrutturazioni (e finiva per rimanere, comunque e sempre, un luogo insano e malconcio).
Buttate alle spalle quelle esperienze con l’abbandono di M. Venda in seguito alla civilizzazione del servizio, dopo un periodo in cui aveva operato come controllore radar di regione, si era dedicato all’insegnamento nel Reparto Addestramento del Crav Padova, traendone grandi soddisfazioni e lasciando nei più giovani il bel ricordo di un uomo equilibrato e gentile, dal tratto affabile e mai sopra le righe.
Una volta in quiescenza per limiti di età, Guido aveva potuto dedicarsi con maggiore assiduità agli interessi che aveva comunque sempre coltivato: ci piace ricordare la sana attività fisica, in cui trovavano posto le marce non competitive, alle quali cercava sempre di associare gli amici, giovani e vecchi, e soprattutto l’attività di supporto in Parrocchia in favore dei ragazzi; che la dice lunga sulla bontà d’animo e sulla disponibilità che aveva per il prossimo.

Nessuna meraviglia, dunque, che la chiesa che ha ospitato l’ultimo addio fosse piena zeppa di gente che lo ricordava con affetto; ma a tutti, credo, sia venuto un groppo alla gola al momento in cui il sacerdote, parlando della vita di Guido a Monte Venda, ha sottolineato: “…Guido ha visto costruire l’ambiente che è stato causa della sua malattia…”.

Ciao Guido, ti ricordiamo con tanto affetto. I tuoi amici.

Articoli più letti

Airspace Infringment (UPA)

Airspace Infringment (UPA)

EASA e Autorità Aeronautiche europee lanciano una campagna di promozione...

Riflessioni spontanee

Riflessioni spontanee

Giunte in redazione tre lettere a chiarimento della sentenza di...

Incontro ENAV DSNA - ANACNA

Incontro ENAV DSNA - ANACNA

Il 9 marzo 2018 la delegazione ANACNA composta dal presidente...

Riunione degli Stati Generali

Riunione degli Stati Generali

Il CDN incontra i responsabili di sezione Il giorno 3 marzo...

Pubblicato il nuovo Reg. (UE) n. 805/11 circa ''detailed rules for ATCOs

Pubblicato il nuovo Reg. (UE) n. 805/11 circa ''detailed rules for ATCOs

Promulgato il Regolamento (EU) n. 805/2011 che sostituisce la Direttiva...

Social

Calendario News

Aprile 2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6

A.N.A.C.N.A.

Associazione Nazionale Assistenti e Controllori Navigazione Aerea

Via Camilla, 39/41 00181 Roma Italia

Tel +39.067842963

Fax +39.0689012864

Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.