Mancanza di conoscenza

La conoscenza può essere intesa come la capacità di comprendere la relazione tra se e l’altro da se, dando un valore a ciò con cui si instaura un rapporto. Essa può essere ottenuta tramite l’apprendimento o l’esperienza. La conoscenza legittima l’idea della necessità di correlare le proprie intenzioni con il mondo esterno, ogniqualvolta si intende prendere una decisione. È la consapevolezza che ogni azione può determinare un mutamento, voluto o oltre le intenzioni. La mancanza di conoscenza è statisticamente uno [...]

Stress

Per condizione stressogena si può intendere l’insieme di più stati psico-fisiologici alterati, tali da compromettere il normale svolgimento dei compiti assegnati. Lo stress può essere dovuto sia a fattori interni, fisici o psichici, che esterni. Questi ultimi hanno origine e sviluppo sia nella vita quotidiana che nella condizione lavorativa. Pur tuttavia esistono stati di stress accettabili e ricercabili (eustress), ché vari scenari operativi necessitano di essere affrontati in maniera dinamica, mutando continuamente i propri equilibri. Eccedere i limiti [...]

Mancanza di risorse

Una risorsa è ciò che permette ad un operatore di svolgere correttamente il compito assegnato. Essa può esser fatta di materia, energia, informazione, competenza, tempo disponibile. Le risorse, in generale, possono essere materiali o immateriali, ovvero organizzative, tecnologiche, umane. La loro mancanza può portare l’operatore ad azioni o ina-zioni inappropriate. Per svolgere un compito si può cioè ricorrere a scorciatoie e ottimizzazioni non previste che permettono sì di raggiungere l’obiettivo previsto, ma a fronte di [...]

La Distrazione

Per distrazione si intende tutto ciò che devia l’attenzione dal compito che si sta svolgendo. Alcune distrazioni non possono essere evitate: rumori di fondo, richieste da parte dei colleghi, eventi non previsti. Altre distrazioni, al contrario, possono ben essere evitate: messaggi sul cellulare, necessità lavorative ma non operative (cambi turno), compiti am-ministrativi. Occorre allora evitare di distrarsi e di distrarre i colleghi. Il management può ben giocare un ruolo importante nel gestire le distrazioni degli operatori. Progettando ambienti lavorativi [...]

La mancanza di comunicazione

La mancanza di comunicazione è uno dei principali fattori contributivi riportato nei report investigativi. È altresì un’importante legame causale, negli eventi che vedono la funzione umana come fattore contributivo a che il sistema giunga a far emergere l’evento. Perché, stante l’enorme apporto tecnologico, ciò che viene comunicato rappresenta, quasi sempre, la dirimente tra eseguire un tipo di azione o un’altra. Studi scientifici hanno dimostrato come sia preponderante che di un messaggio comunicato si riceva e comprenda solo il 30%. [...]