Controllers’ Music Festival 3a edizione

Si è appena conclusa la terza attesissima edizione del Controllers' Music Festival 2021, a cui hanno partecipato 13 band e 2 dj da: Italia, Germania, Repubblica Ceca, Spagna e Isole Canarie. Dopo un anno di stop forzato a causa della pandemia, il concertone più atteso dai Comufers, è esploso in decibel supersonici nella splendida cornice di Torre Sant'Andrea, facendo tornare tutti a cantare, ballare e vivere per 5 interminabili giornate, seppur in totale sicurezza (green pass) e nel completo rispetto delle norme anti-covid. Un travolgente spettacolo di luci, [...]

Regolamento interno sezione locale LIRN

Siamo a gennaio 2021, pieno inverno, eppure fa stranamente caldo. Max “Boon” Ferrantino e Alessio “Otter” Fumasoni sono in aeroporto e decidono di portare la nostra personalissima confraternita napoletana ad un livello superiore. L’idea iniziale di un toga party viene, a malincuore, accantonata. Si decide quindi di buttar giù uno statuto con i controfiocchi per ufficializzare la nostra partecipazione all’associazione nazionale. Il compito non è così semplice, anche perché c’è da limare e da escludere le proposte di [...]

Studio ANACNA sulla procedura di inoltro del messaggio REA

A seguito dell'accordo tra ENAV e SOGEAAL è stata implementata nella torre di controllo di Alghero una nuova procedura che regola le autorizzazioni ATC alla messa in moto, il termine del volo e l'inoltro della messaggistica ATFCM (Air Traffic Flow and Capacity Management) in collaborazione con la gestione aeroportuale in relazione alle informazioni che gli operatori evincono dalla piattaforma posta in sala per la loro consultazione. La sezione di Alghero per il tramite del proprio rappresentante richiede alla Commissione Tecnica ANACNA chiarimenti con particolare riferimento [...]

Regolamenti Locali

Questa pagina raccoglie i Regolamenti redatti dalle Sezioni Locali         LICJ - Regolamento di Sezione doc pdf LIRF - Regolamento di Sezione doc pdf            

LICR: Visual Reporting Points

Con il ciclo AIRAC dell’8 giugno, in vigore dal 20 luglio 2017, sono stati istituiti i seguenti VRP, Visual Reporting Point, a protezione del CTR di Reggio Calabria:   CARDETO (CRE1) FAVAZZINA (CRNE1) GALLICO CRN1) MELITO (CRSE1) RIACI CAPO (CRS1) ROCA LUMERA (CRSW1) SPARTA’ (CRNW1) TAORMINA (CRSW1) TORRE FARO (CRNW2) TREMESTRIERI (CRW1) VILLA SAN GIOVANNI (CRN2)   ANACNA vuole sottolineare l’impegno da parte del rappresentante locale Marco Soldano che, in collaborazione con la Commissione Tecnica, ha permesso la realizzazione [...]

Studio VRP LICR

ANACNA, su proposta della locale sezione presso l’aeroporto di Reggio Calabria, ha presentato a DSNA uno studio relativo alla possibile istituzione di nuovi VRP nell'area di competenza del suddetto impianto. ANACNA ritiene che tale studio possa fungere da positivo esempio di collaborazione tra sezioni locali e Consiglio Direttivo nazionale. Nell’ottica di quel fruttuoso rapporto di lavoro che solo può essere realizzato unendo le rispettive forze e conoscenze. Locali e nazionali. Da par suo, lo studio si prefigge di evidenziare la necessità di introdurre e [...]

Parere di ANACNA sul Quesito Tecnico della sezione locale di Ancona Falconara

Pubblicata la relazione della Commissione Tecnica di ANACNA in merito al quesito posto dalla sezione locale circa le modifiche attuate alle apparecchiature tecnologiche in uso fino alla fine del 2014 presso l'aeroporto di Ancona Falconara. Nella relazione vengono valutate la compatibilità con la normativa vigente e formulate alcune considerazioni in risposta agli interrogativi sollevati dalla sezione locale. Scarica la relazione.

Quesito Tecnico - Sezione di Grottaglie - VFR/S Notturno Di Elicotteri

La questione riguarda le minime VFR e nel caso specifico VFR notturno e VFR/S notturno che ha coinvolto un elicottero della Marina Militare. Con un bollettino che riportava 6 km di visibilità e una copertura SCT 012 è stato possibile far decollare l'elicottero come VFR notturno. Poco dopo le condizioni sono deteriorate e con una visibilità di 4800 m e la stessa copertura di prima non è stato possibile autorizzare il VFR/S notturno in quanto la copertura doveva essere con un'altezza della base delle nubi uguale o superiore a [...]